Tratto dallo speciale:

Proroga versamenti da Unico e IRAP 2013

di Barbara Weisz

scritto il

Tasse rinviate per alcune tipologie di contribuenti: ecco le nuove scadenze per i versamenti IRPEF, IRES, Cedolcare Secca, IVIE e IVAFE.

Prorogato il pagamento delle tasse che risultano dai modelli UNICO e IRAP, ma solo per alcuni contribuenti,  fra cui coloro che presentano gli Studi di Settore o che sono in Regime dei Minimi. Slittano i versamenti di IRPEF e IRES, cedolare secca, IVIE ed IVAFE. Il termine entro cui effettuare senza maggiorazione tali versamenti viene rinviato di tre settimane per i seguenti contribuenti: in mobilità; che partecipano a società, associazioni e imprese, in regime di trasparenza; in regime fiscale di vantaggio per imprenditoria giovanile (=>regime dei minimi); soggetti a Studi di Settore (=>modelli e Gerico), indipendentemente dall’esistenza di cause di esclusione o di inapplicabilità, e che dichiarano ricavi o compensi non superiori al limite stabilito dalla legge.

Scadenze

Per gli altri contribuenti resta in vigore il termine del 17 giugno (essendo il 16 domenica). Resta inoltre confermata per la stessa data anche la scadenza della prima rata IMU, riservata a coloro che non rientrano nel provvedimento di sospensione. Per quanto riguarda i versamenti che risultano dai modelli UNICO ed IRAP 2013, il pagamento senza l’applicazione di alcuna maggiorazione è esteso fino all’8 luglio. Dal 9 luglio al 20 agosto (usufruendo anche della consueta sospensione estiva per i versamenti che cadono fra l’1 e il 20 agosto) si pagherà la maggiorazione dello 0,40%.