Agenzia Entrate, semplificazioni e dialogo con le imprese

di Barbara Weisz

scritto il

Agenzia delle Entrate e Confindustria promuovono il dialogo tra Fisco e imprese in vista di un'opera di semplificazione degli adempimenti, garantendo entro fine anno tutti i rimborsi IVA e non solo.

Semplificazioni negli adempimenti fiscali e dialogo con le imprese: sono i due obiettivi dell’Agenzia delle Entrate al centro di iniziative concrete messe a punto con Confindustria: da maggio 2013 partiranno infatti gli incontri con il Fisco coordinati dalle federazioni regionali, alla presenza del direttore delle Entrate, Attilio Befera e del presidente del comitato tecnico Fisco di Viale Astronomia, Andrea Bolla.

=> Leggi perché burocrazia, fisco e credito sono le piaghe delle PMI

Obiettivi, spiega Bolla, «correggere alcune distorsioni e creare un rapporto più sereno e leale con i contribuenti», esigenza particolarmente sentita in un periodo di crisi, contribuire a rendere il Fisco «meno vessatorio e più collaborativo», riconoscere e incentivare i comportamenti corretti e trasparenti delle imprese.

Bolla ritiene che siano necessarie semplificazioni normative, per rendere la legislazione «più chiara e più certa», un prelievo fiscale meno pesante su lavoro e imprese», una maggior efficienza della giustizia tributaria, e in genere «adempimenti snelli e semplici».

=> Consulta le ultime direttive su Redditometro, Spesometro, IVA e IRAP

C’è già in calendario un primo appuntamento, a fine maggio a Bologna, a cui ne seguiranno altri in tutta Italia.

Nell’ottica di una maggior fiducia fra contribuenti e amministrazione tributaria si inserisce anche la recente presa di posizione delle Entrate sullo stop al pignoramento dei conti correnti di pensionati e dipendenti sotto i 5mila euro al mese (leggi qui).

Nei giorni scorsi Befera ha anche fornito rassicurazioni su una serie di temi attuali, per cittadini e imprese: il Redditometro servirà a stanare i casi più eclatanti di evasione spudorata, e comunque il contraddittorio sarà un momento fondamentale di chiarimento.

=> Consulta l’ultima sentenza sull’incostituzionalità del Redditometro

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate continua anche a sollecitare la politica all’approvazione della delega fiscale (leggi perché si è arenata).

Infine, per quanto riguarda l’azione dell’Agenzia delle Entrate e più in particolare i rimborsi IVA, Befera ha dichiarato che entro fine dicembre saranno liquidati tutti i rimborsi maturati fino al 31 dicembre 2012 e nei primi due bimestri dell’anno in corso. E in vista c’è una direttiva interna per semplificare le procedure e facilitare soprattutto imprese e professionisti che sono sempre in credito con il Fisco.

=> Approfondisci gli obiettivi 2013 sui rimborsi IVA