Quali requisiti per applicare un contratto a canone concordato?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Maria Teresa chiede

Desidero sapere se per un appartamento sito nel Comune di Boscoreale (NA) è possibile stipulare un contratto a canone concordato. Lo chiedo perché ricevo risposte disparate da Comune ed associazioni inquilini/proprietari. E’ da considerare che tutti i comuni limitrofi, rientranti nella città metropolitana, usufruiscono di tale agevolazione.

Barbara Weisz risponde

Il suo Comune, in via generale, ha quasi sicuramente i requisiti per la stipula di un contratto a canone concordato. A scanso di equivoci, però, deve controllare che siano stati siglati accordi specifici, a livello locale, su questi contratti. Per applicare un affitto agevolato ci deve essere infatti uno specifico accordo firmato fra le parti e gli enti locali.

=> Locazioni a canone concordato: contratto e tassazione

Quindi, la prima cosa da fare è verificare quali accordi sono stati firmati dalla sua Amministrazione, o magari anche dall’intera Città metropolitana di Napoli. Per ottenere supporto può anche rivolgersi ai sindacati inquilini, ad esempio il SUNIA (che ha una sede a Napoli), che firmano questi accordi per le locazioni a canine concordato.

Invece, il requisito dell’alta densità abitativa rileva solo sulla possibilità di applicare la cedola secca al 10%.