Trasmissione corrispettivi: basta lo scontrino elettronico?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Lorenzo chiede

Non essendomi ancora dotato di registratore telematico, sto emettendo direttamente gli scontrini dal sito dell’Agenzia delle Entrate. Vorrei sapere c’è bisogno di trasmettere a fine giornata o è sufficiente l’emissione diretta dello scontrino nell’arco della giornata.

Barbara Weisz risponde

Faccia anche altre verifiche, ma credo che l’utilizzo della procedura web di fatto semplifichi l’adempimento, evitando la trasmissione a fine giornata.

Il servizio online dell’Agenzia delle Entrate richiede la connessione Internet sempre attiva proprio perché il documento commerciale (lo scontrino elettronico) viene generato online. Non c’è quindi bisogno di nuovo invio a fine giornata.

Diverso è il caso del registratore di cassa, che al momento dell’emissione dello documento commerciale può anche non essere collegato all’Agenzia delle Entrate, perché viene archiviato digitalmente e automaticamente inserito in un file di chiusura a fine giornata: corrisponde al momento della trasmissione quotidiana, quello in cui il RT (Registratore di cassa Telematico) deve necessariamente essere collegato alla rete.

Attenzione: la procedura web “documento commerciale online” prevede che lo scontrino sia generato online e per questo non richiede seconda trasmissione; diverso è il caso della procedura transitoria per la compilazione dei corrispettivi giornalieri, che invece serve per inviare il file di chiusura in base agli scontrini emessi con registratore di cassa non telematico.