Fattura differita da farmacia ad ASL

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Arianna chiede

E’ corretto datare 10/09/2019 una fattura all’Azienda sanitaria locale di competenza territoriale, riepilogativa di prodotti (non medicine) consegnati nel mese di agosto (per ricette datate agosto) e trasmetterla il 12/09/19?

Barbara Weisz risponde

Credo che sia corretto, perché la fattura differita va trasmessa al SDI entro il giorno 15 del mese successivo, e nel campo data bisogna indicare la data dell’ultima operazione.

=> Fattura elettronica, rileva la data di emissione

Ora, l’elemento che non è chiaro è il motivo per cui la fattura è datata 10 settembre: è il giorno in cui è stata effettuata l’ultima operazione? In questo caso, la procedura è corretta sia sul fronte della datazione sia su quello della trasmissione, che è avvenuta entro il giorno 15 del mese successivo.

Il riferimento di prassi è la circolare 14/2019 dell’Agenzia delle Entrate, in base alla quale la data della fattura differita è quella dell’ultima operazione.

In realtà, una successiva interpretazione sempre dell’Agenzia delle Entrate, in risposta a quesiti di Assosoftware, ha reso più flessibile il criterio, prevedendo che la data della fattura debba coincidere o con l’emissione o con la data di una delle operazioni, preferibilmente l’ultima.

Nel suo caso, ripeto, bisogna vedere a cosa si riferisce la data del 10 settembre. Se è la data dell’ultima o di una delle operazioni che vengono riepilogate, direi che la procedura è corretta.