Deduzioni per imprenditori Autotrasporto: gli importi 2023

di Alessandra Gualtieri

19 Giugno 2023 09:51

Autotrasportatori, regole Agenzia Entrate e importi MEF per la deduzione forfetaria 2023 da indicare nel Modello Redditi per le spese 2022.

Agevolazioni fiscali 2023 per gli autotrasportatori: anche per quest’anno, sono previste le deduzioni forfetarie sulle spese non documentate (di cui all’articolo 66, comma 5 del TUIR) per il periodo d’imposta 2022.

La deduzione fiscale spetta una sola volta per ogni giorno di effettuazione di trasporti, indipendentemente dal numero di singolo viaggi compiuti.

Per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore fuori dal Comune in cui ha sede l’impresa (autotrasporto merci per conto di terzi), la deduzione fissa è pari a 48 euro mentre dentro al perimetro del Comune si può dedurre il 35% di quanto riconosciuto per i medesimi trasporti fuori dal territorio comunale.

Per quanto riguarda l’indicazione del bonus in dichiarazione dei redditi, l’Agenzia delle Entrate ha reso noto che la deduzione forfetaria per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore va riportata nei quadri RF e RG dei modelli Redditi 2023 PF e SP, utilizzando:

  • nel rigo RF55 i codici 43 e 44
  • nel rigo RG22 i codici 16 e 17

I diversi codici si riferiscono all’agevolazione sui trasporti dentro il Comune ed a quelli oltre tale confine.