Libri Digitali: supporto alle imprese romane

di Redazione PMI.it

scritto il

Il servizio che permette alle imprese della Capitale e della provincia l’accesso semplificato ai Libri Digitali: ecco come attivarlo.

La Camera di Commercio di Roma supporta le aziende del territorio nella gestione dei libri d’impresa, sociali e contabili, attraverso il servizio “Libri Digitali”: una soluzione innovativa che permette la conservazione digitale dei libri aziendali, sostituendo interamente la modalità di tenuta cartacea con pieno valore legale.

=> Digital Transformation per PMI: il webinar gratuito

Il servizio permette un notevole risparmio di costi per le imprese, permettendo la conservazione a norma e garantendo l’immodificabilità nel tempo delle scritture, il rispetto della privacy e l’accesso al solo rappresentante dell’impresa e ai suoi delegati.

L’ente camerale permette alle imprese di accedere al servizio versando un canone annuale, accedendo in questo modo alla gestione di tutti i libri senza limiti di spazio disco né di numero massimo di libri. È possibile usufruire dell’apposizione della marcatura temporale apposta automaticamente sui libri inseriti nell’archivio e accedere alla conservazione dei libri con pieno valore legale per un periodo di 10 anni dal loro inserimento.

Il servizio è attivabile con pochi e semplici passaggi compiuti dal titolare dell’impresa individuale o dal legale rappresentante, attraverso la registrazione al portale Libri Digitali con la propria identità digitale (smartcard, token USB, token wireless DigitalDNA o SPID). È anche disponibile un Video-Tutorial con tutte le informazioni utili per l’accesso.