Tratto dallo speciale:

Modello 730/2018: errori e conguagli INPS

di Redazione PMI.it

scritto il

Conguagli fiscali da 730/2018: tutti i dettagli tramite il servizio INPS online dedicato e tutte le prossime scadenze per correggere eventuali errori commessi in dichiarazione dei redditi.

Conguagli fiscali INPS da 730 online, i contribuenti che hanno indicato l’istituto previdenziale come sostituto d’imposta possono consultare le risultanze contabili delle operazioni effettuate sul sito Internet attraverso il servizio onlineAssistenza fiscale (730/4): servizi al cittadino“. Le indicazioni sono contenute nel messaggio INPS 3459/2018.

Il contribuente che accede al servizio (inserendo le proprie credenziali) può verificare l’avvenuta ricezione delle risultanze contabili, con il dettaglio dei relativi importi, la denominazione del soggetto che ha effettuato l’invio, la conferma che le risultanze contabili saranno gestite sulle prestazioni istituzionali o in caso contrario il diniego con conseguente restituzione, le trattenute o i rimborsi effettuati mensilmente sulle prestazioni in applicazione delle risultanze del modello 730/2018.

Attenzione: oltre che per i conguagli da 730, il contribuente può utilizzare il servizio “Assistenza fiscale (730/4): servizi al cittadino” anche per effettuare online la richiesta di annullamento e di variazione della seconda rata d’acconto IRPEF o cedolare secca entro il prossimo 30 settembre 2018.

Ricordiamo che è ancora possibile correggere il 730 presentato. Gli eventuali errori commessi in dichiarazione dei redditi possono essere corretti o presentando un 730 integrativo entro il 25 ottobre, oppure il Modello Redditi PF 2018 entro il 31 ottobre.