Tratto dallo speciale:

Processi di business 2012: cloud, sicurezza e web app

di Redazione PMI.it

scritto il

Ecco come cambieranno i processi di business nel 2012, dal cloud computing alla collaborazione sociale, passando per le applicazioni web-based, l'open source e la sicurezza dei dati.

Come evolveranno i processi di business nel 2012?
Si punterà sempre di più sull’implementazione di sistemi di Cloud Computing, sugli strumenti di collaborazione, sulla integrazione di piattaforme Social e Mobile e sulla sicurezza dei dati. Queste le priorità dei responsabili IT secondo le previsioni elaborate da Progress Software.

Sono 7 i principali  punti chiave sui quali si focalizzeranno i CIO nel 2012.

Cloud computing

In primo luogo la crisi economica costringe le imprese a prestare particolare attenzione ai costi, ma anchell’efficienza ed il time-to-market rappresentano fattori cruciali nell’ottica di rimanere competitivi sui mercati.
I CIO si orienteranno, quindi, verso le soluzioni di tipo cloud computing che riescono a bilanciare i tre aspetti.

Gestione e sicurezza dati

Oggi giorno, è cosa nota, le imprese si trovano a dover gestire un gran numero di informazioni, quindi la gestione in sicurezza dei dati rappresenta un aspetto importante per mantenere l’integrità del proprio business. Dunque, particolare attenzione verrà posta sui processi di autenticazione e autorizzazione, quindi di accesso sicuro ai dati. Aspetto tanto più cruciale in ottica cloud.
L’esternalizzazione dei contenuti renderà altresì fondamentale un corretto controllo dei confini IT.

Applicazioni web-based

Un 2012 sempre più Mobile quello che attende le imprese italiane. Con la crescente diffusione di dispositivi come smartphone e tablet le applicazioni aziendali dovranno adeguarsi: l’80% sarà web-based.

Open source

Il freeware lascerà il posto all’open source, nel nome della sicurezza, dell’interoperabilità e dell’affidabilità, soprattutto per la gestione delle transazioni finanziarie.

Collaborazione social

Infine, la collaborazione sociale assumerà sempre più rilevanza nel mondo business spingendo i CIO ad integrare le applicazioni social con quelle di business.

«Durante il 2012 continueremo a vedere un cambiamento nel ruolo dell’IT all’interno del business. Le aziende utilizzeranno sempre di più il cloud, la social collaboration e le tecnologie mobili, con un conseguente maggior controllo sui risultati, le operazioni, gli utenti ed i processi.

Tutti si aspettano una maggiore trasparenza, dunque, per far fronte a questa evoluzione si richiederà all’IT di lavorare fuori dai propri confini tradizionali e di diventare più flessibile e reattiva per rispondere ad un panorama di business sempre più complesso», ha dichiarato Dr. John Bates, Chief Technology Officer di Progress Software.