IDC: il Green IT salva-denaro in tempi di crisi

di Noemi Ricci

scritto il

In tempi di ristrettezze economiche le imprese cercano di ovviare all'aumento del costo dell'energia puntando sul Green It, a confermarlo un recente studio IDC

In questi tempi di difficile congiuntura economica le imprese si trovano spesso costrette, a fronte di un aumento del costo dell’energia, a cercare di ottenere la maggiore potenza di calcolo possibile dai propri data center nel modo più efficiente possibile.

Il Green It, può rappresentare un’opportunità in tal senso, anche se per i professionisti non è sempre semplice capire i legami tra sostenibilità ambientale e profitti per poi sfruttare queste informazioni nello sviluppo delle strategie di business globale.

Secondo un sondaggio di IDC Green IT Forum, infatti oltre la metà degli intervistati (51%) dichiara di approcciarsi al green per motivi strettamente legati al risparmio sui costi energetici che si possono ottenere.

Dallo stesso sondaggio è emerso anche che il 68% degli intervistati valuta l’efficienza energetica come la parte fondamentale del Green IT.

L’85% afferma che l’It avrà un ruolo importante nello sforzo della propria organizzazione per ridurre l’impatto ambientale. Mentre uno uno sbalorditivo 78% dichiara di non aver destinato alcun budget nella propria organizzazione in iniziative di green It e/o sostenibilità aziendale.

Il 63% dei manager It ha affermato di aver attivato un programma di riciclaggio hardware. In questo ambito il 51% dichiara, in merito alla gestione e al riciclaggio hardware, appoggiarsi sia al personale interno che a venditori esterni.

Al momento della dismissione dei dispositivi hardware, la sicurezza è la principale preoccupazione per il 68% degli intervistati.

I Video di PMI

Incentivi auto ed ecotassa 2019-2021