Pmi più produttive se eco-compatibili

di Redazione PMI.it

scritto il

Introdurre modelli eco-compatibili nella gestione documentale riduce i costi in azienda e contribuisce a limitare l'impatto ambientale

Eco-compatibilità per migliorare la produttività tagliando sui costi? Perchè no, dal momento che i dati di mercato confermano l’efficacia di questo modello operativo.

A sostenerlo è lo studio Ipsos, condotto su un panel di Pmi europee su commissione della società Lexmark. In base a quanto riscontrato, oltre a limitare il proprio impatto ambientale le aziende che adottano concreti modelli di contenimento degli sprechi – in termini di volumi di stampa, utilizzo di supporti cartacei o di consumi elettrici – risparmiano anche sui costi di gestione.

La consapevolezza che l’adozione di comportamenti responsabili abbia ricadute dirette sulle performance dell’impresa è un dato che caratterizza il 51% delle piccole e medie imprese: in oltre la metà dei casi analizzati, infatti, si adottano strategie ambientali basate sulla scelta di soluzioni tecnologiche di ultima generazione. Le Pmi più innovative? Quelle francesi e italiane (rispettivamente il 63% e il 61%), che hanno avviato solide campagne volte a sensibilizzare i dipendenti contro gli sprechi e a introdurre in azienda apparecchiature e strumenti ad hoc.

Questo perché i piccoli accorgimenti – spegnere le apparecchiature elettroniche, leggere i documenti a video invece di stamparli, riciclare le cartucce, stampa fronte/retro, ecc. – per quanto diffusi non bastano a tagliare significativamente sui costi.

Affidarsi alle comunicazioni elettroniche, infine, è emersa come la metodologia più diffusa (in media nel 58% dei casi, in Italia nel 75% delle pmi a campione) a beneficio di una riduzione sistematica dei volumi di stampa. Un efficace sistema per risparmiare sui supporti cartacei, certo, per quanto non possa però definirsi una consapevole strategia di riduzione dell’impatto-ambientale.

Di fatto, l’indagine Ipsos evidenzia una consapevolezza soltanto frammentaria dei possibili benefici derivanti da una corretta strategia di business eco-compatibile in azienda. Ecco perché, in questo scenario, oltre a proporre alle Pmi nuove apparecchiature in grado di garantire servizi di stampa più “ecologica”, suggerisce l’introduzione in azienda di corsi di formazione e programmi specifici volti a sensibilizzare i dipendenti sull’utilità di integrare strategie di business e politiche di riduzione dell’impatto ambientale.
Obiettivo? Ridurre i costi del document management a beneficio della produttività.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali