Tratto dallo speciale:

Piccole imprese: e-commerce per ampliare business e fatturato

di Redazione PMI.it

scritto il

Aprire un negozio online rappresenta una leva per la crescita del business e l’incremento delle vendite: vantaggi, scenari e soluzioni per le imprese.

I consumatori online attivi in Italia sono triplicati tra gennaio e maggio, raggiungendo quota 2 milioni e segnando un netto balzo in avanti rispetto ai 700mila di un anno fa. E il settore degli acquisti online in Italia, secondo la ricerca condotta da The European House Ambrosetti per Netcomm presentata in questi giorni – nel 2020 mantiene il segno positivo (+6,3% sul 2019).

Il commercio digitale è cresciuto in modo esponenziale nell’ultimo anno, in considerazione delle nuove dinamiche di mercato che hanno inevitabilmente visto privilegiati gli scambi a distanza rispetto a quelli in negozio. Con la tendenza al consolidamento delle nuove abitudini di acquisto. Uno scenario che da un lato ha dunque impresso una solida spinta verso gli acquisti online, e che dall’altro ha influito saldamente sulla digitalizzazione delle imprese, soprattutto per le piccole realtà finora meno interessate al mondo e-commerce.

Secondo i dati dell’osservatorio Netcomm, il commercio elettronico è anche il settore che crescerà di più a livello mondiale nell’immediato futuro. Le abitudini di acquisto e i comportamenti dei consumatori sono sempre più orientati all’e-commerce, che per le PMI rappresenta sia una risorsa in grado di garantire la continuità di servizio sia una leva per moltiplicare le vendite.

E la creazione di un e-commerce ben strutturato, con alle spalle un’infrastruttura sicura e un supporto tecnologico solido, rappresenta una leva importante per ottenere visibilità, promuovere campagne marketing mirate, coinvolgere e fidelizzare i clienti. Costi di gestione limitati e possibilità di essere operativi senza interruzioni, sono gli ulteriori vantaggi che derivano dall’apertura di un canale online integrato alla rete di vendita tradizionale. Per qualunque tipo di attività commerciale.

Aruba propone ad esempio una rosa di soluzioni per il commercio elettronico declinate in base alle dimensioni del negozio che si intende creare, tenendo conto anche delle conoscenze specifiche di chi è chiamato a gestire lo store virtuale.

Il bisogno di essere presenti online, di fatto, è oggi condiviso da un numero crescente di aziende, consapevoli di quanto le vendite su piattaforme digitali – soprattutto se integrate a canali di vendita tradizionali – siano utili per generare fatturato e ampliare la clientela.

Il new normal (la nuova normalità) per le imprese del Retail e per i consumatori vede come protagonista assoluto proprio il digitale: la sfida per le aziende è dunque quella di evolvere e innovare in fretta il proprio business, investendo nell’acquisizione di risorse tecnologiche adeguate al fine di velocizzare o avviare ex novo il percorso verso l’e-commerce e non rimanere indietro rispetto ai concorrenti.

Per chi è alle prime armi, SuperSite Professional di Aruba può essere la soluzione adeguata da cui iniziare per creare uno shop online di piccole e medie dimensioni. Il servizio, che non richiede alcuna nozione di progettazione e grafica, include la creazione del negozio online tramite drag&drop per gestire fino a 100 prodotti, numerosi temi suddivisi per categoria, un vasto stock di immagini gratuite, l’attivazione di metodi di pagamento diversi, l’impostazione multilingua del portale e la selezione della valuta. È possibile attivare la versione gratuita di SuperSite e, al termine dei 30 giorni di prova, decidere se passare alle versioni a pagamento.

La soluzione ideale per chi ha una buona conoscenza di CMS come WordPress e desidera personalizzare il negozio online controllandone ogni aspetto, invece, è Hosting WooCommerce Gestito di Aruba. Il servizio offre un’installazione già pronta di WordPress e WooCommerce e permette di trasformare WordPress – il CMS più noto e diffuso per blog e siti web – in un potente e funzionale portale e-commerce senza pensare, agli aspetti tecnici e sistemistici. Il plugin WooCommerce è ampliabile con una vasta serie di estensioni, in modo da soddisfare sia le esigenze dello shop online più piccolo sia le necessità degli store più complessi. La soluzione Hosting WooCommerce Gestito, inoltre, consente la gestione di un numero potenzialmente illimitato  di prodotti, garantendo il monitoraggio automatico e costante sul funzionamento di back-end di inserimento ordini e prodotti e tutelando sempre la sicurezza dei dati grazie a backup automatici periodici. È anche possibile ottenere assistenza gratuita 24/7 e, su richiesta, attivare il servizio di supporto avanzato per avere a disposizione un team di specialisti pronti ad offrire assistenza anche sulla configurazione e la personalizzazione del sito, di temi e plugin.

Dunque, gli strumenti per mettersi online non mancano. Da qui ai prossimi mesi si può ipotizzare una nuova fase di crescita per lo shopping online, trainato anche da abitudini ormai radicate come i “tradizionali” Black Friday o da eventi stagionali come le festività natalizie e in saldi di fine anno.

In base ai dati di mercato sono in forte ascesa anche le vendite online in quei settori fino a poco tempo fa considerati solo emergenti, come pet care (+154%), alimentare, (+130%), prodotti per la cura della casa (+126%) e persona (+93). Il 2020, ad esempio, è stato caratterizzato da un vero e proprio boom nelle vendite online di prodotti confezionati di largo consumo.

Insomma, La nuova realtà di mercato è oggi quella declinata in ottica digitale, su questo non si torna indietro. E le imprese del Retail non possono non tenerne conto.

I Video di PMI