Servizi per innovazione imprese

di Teresa Barone

scritto il

Collaborazione tra Regione Friuli Venezia Giulia e Ateneo di udine per favorire innovazione, sviluppo e politiche attive del lavoro.

Regione 01 e Università di Udine promuovono una stretta collaborazione per favorire la divulgazione di informazioni e servizi dedicati alle imprese, nell’ottica di promuovere lo sviluppo territoriale l’innovazione delle aziende.

Nel corso dell’incontro tra le due parti sono stati illustrati gli attuali strumenti regionali e nazionali volti a incentivare l‘inserimento lavorativo e lo sviluppo, come i contributi a fondo perduto per le assunzioni a tempo determinato, indeterminato e in apprendistato professionalizzante per l’area interna dell’Alta Carnia.

Tra i progetti varati anche “Pipol”, iniziativa che si basa su misure integrative di politiche attive del lavoro volte a favorire l’occupazione giovanile e sostenere i disoccupati favorendone il rientro nel mondo professionale. Numerosi anche i servizi attuati attraverso il Punto impresa dell’Università, impegnato nella creazione di percorsi di collaborazione per migliorare le competenze e allinearle alle esigenze del sistema imprenditoriale locale.

Il format inaugurato oggi – ha affermato Nicola Manfren, Direttore centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università – è di grande interesse non solo perché permette di illustrare i servizi a disposizione delle imprese ma soprattutto perché è uno strumento per ricevere le richieste da parte dei protagonisti del sistema produttivo e orientare le risposte in modo più mirato alle esigenze del territorio.