Mercato Pc: netbook vero traino

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Il mercato globale dei Pc ha visto una crescita del 15% nel terzo trimestre del 2008, risultato ottenuto in gran parte grazie al sempre crescente successo dei piccoli ed economici netbook

Il terzo trimestre 2008 ha visto una crescita globale dei mercato legato ai personal computer pari al 15,8%, con 80 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Risultati incoraggianti, nonostante un contesto economico non certo favorevole, grazie alla crescente popolarità di netbook e mini-notebook.

Lo riporta l’ultimo studio pubblicato da IDC, sull’andamento delle vendite del mercato dei PC nel terzo trimestre del 2008. Andamento positivo che conferma i dati riportati nel periodo estivo.

A dominare la classifica dei produttori più affermati, Hewlett-Packard, con 15 milioni di Pc venduti nel solo terzo trimestre, seguito da Dell, con 11,3 milioni di computer venduti e Acer, 10 milioni di unità vendute, con una crescita di ben 86 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

Ma i veri protagonisti del 2008 sono i netbook e i mini-notebook, che grazie la loro prezzo estremamente contenuto hanno saputo offrire il prodotto giusto in un memento di contrazione economica che spinge i consumatori a ricercare soluzioni a basso costo.

Nonostante i brillanti risultati ottenuti da Acer e Asus con i loro netbook (tra cui la famosissima linea Eee PC), è ancora troppo presto per prevedere se tale tipologia di computer saprà costituire una vera e propria ancora di salvezza per l’intero settore.

Si tratta di un mercato ancora troppo giovane, i cui risvolti non sono ancora prevedibili. Non bisogna inoltre dimenticare il forte impatto su scala mondiale della crisi finanziaria che attualmente attanaglia gli Stati Uniti.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali