Tratto dallo speciale:

Mercato 3G in crescita, 100 milioni di utenti in Europa

di Chiara Bolognini

scritto il

Nuovo boom della telefonia mobile in Europa: studi ITM rivelano l'alta incidenza di utenti 3G e servizi connessi nel Continente, con una aprticolare rilevanza in Svezia, Norvegia e Italia

Cresce il mercato del 3G in Europa: secondo uno studio Informa Telecoms & Media, gli utenti hanno superato quota 100 milioni, focalizzando l’attenzione dell’industria sui cellulari di terza generazione che permettono di comunicare, lavorare, interagire e navigare velocemente in Internet.

A fine maggio, in Europa si sono registrati 101,5 milioni di utenti per i network di terza generazione, con una percentuale di penetrazione sul mercato dell’11%, su un totale di utenti mobili pari a 910,8 milioni.

In particolare, si segnala la rapida crescita delle vendite dei prodotti WCDMA/HSPA come data card e modem, soprattutto in Svezia e Austria. Crescita che ha dato una forte impennata al mercato della telefonia mobile 3G in generale.

Secondo i dati Informa, la percentuale di utenti di cellulari e servizi connessi 3G è più alta in Svezia, Norvegia e Italia con una percentuale superiore al 25% del mercato, seguite da Portogallo, Austria e Spagna.

Per quanto riguarda il nostro Paese, può essere interessante ricordare che secondo uno studio del 2006 di Forrester Research, i servizi e l’interesse del consumatore verso i cellulari porterà la penetrazione dell’Umts in Italia al 72% entro il 2010, rispetto a una media europea del 61%.

Vista l’evoluzione dei telefoni cellulari, “Pronto, chi parla?” è sempre di più una frase passata di moda.