Rfid: mercato italiano in crescita del 20%

di Chiara Bolognini

scritto il

Il rapporto IDTechEx fotografa lo scenario mondiale del mercato Radio Frequency Identification. I dati ufficiali, presentati il prossimo 2 aprile a Milano

Buone notizie per le aziende e i professionisti che seguono da vicino l’evoluzione del mercato delle Rfid in tutti i settori di applicazione delle tecnologie per la tracciabilità e l’identificazione automatica.
La società d’analisi IDTechEx ha svelato i primi dati di consuntivo del suo consueto rapporto sull’andamento del mercato globale, che indicano ottime prospettive di crescita globale ed anche per l’Italia.

I dati e le previsioni per l’anno in corso saranno presentati ufficialmente il prossimo 2 aprile a Milano, nell’ambito del Trace.ID 2008, per
Quel che già si sa è che per fine anno, la società prevede che il valore complessivo del mercato (tags, lettori, software e servizi) mondiale sfiorerà i 5,3 miliardi di dollari, in crescita del 7%.

Il numero delle tag salirà del 24%, a quota 2,16 miliardi di pezzi in distribuzione. Principali elementi di traino, i sistemi basati su smart card contactless per bigliettazione e identificazione (carte d’identità elettronica), pari a una quota di mercato del 57,3% (compresi software e infrastrutture di lettura). In termini di volumi, la declinazione Rfid più utilizzata sarà quella delle etichette elettroniche (label), con il 62,4% del totale.

E in Italia? Non esistono dati univoci, ma le stime convergono verso un aumento del valore di mercato pari a circa il 20%, per un giro d’affari di 124 milioni di euro.

Al Trace.ID 2008 verranno presentate le stime complessive, ed un quadro completo dei progetti attivati e in via di realizzazione nel nostro Paese.

I Video di PMI

Newsletter o Mail automatizzata: quale utilizzo