Tratto dallo speciale:

Carta per le Imprese: più qualità e trasparenza

di Francesca Vinciarelli

scritto il

Una Carta per le Imprese per fornire standard di servizio precisi e misurabili, in linea con le richieste di mercato: l'iniziativa Sorgenia.

Una Carta per le Imprese che fornisce standard di servizio precisi e misurabili, promossa da Sorgenia, realizzata con la supervisione di un comitato tecnico-scientifico del Politecnico di Milano e redatta assieme alle associazioni di categoria di Rete Imprese Italia (Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti). Obiettivo, rispondere alle esigenze delle imprese, soprattutto PMI, definendo un’offerta commerciale in linea con le richieste del mercato, forte del sostegno di un organo esterno e imparziale di esperti.

Tra i punti cardine suggeriti dalle aziende, ad esempio, emergono la trasparenza dell’offerta commerciale e un’assistenza efficace. Questo perché ogni impresa, come si legge nel documento completo, ha bisogno della “sua” energia, con una soluzione mirata alle specifiche esigenze di consumo e spesa.

Standard

La Carta per le Imprese fornisce standard, atti a misurare il livello di servizio erogato. Una sorta di impegno dell’azienda, che si traduce in appositi indicatori, come ad esempio quello della qualità della fatturazione (l’indicatore misura la percentuale dei documenti emetssi con non più di 2 fatture consecutive senza letture reali per cliente) o della risolutività (l’indicatore misura la percentuale di clienti che dichiarano, a fine chiamata, di aver risolto il problema per cui hanno contattato il call center).

=> Efficienza energetica: scenario, strumenti e vantaggi per PMI

Offerta commerciale

Sulla base dei feedback ricevuti e del lavoro svolto, si è sviluppata l’offerta commerciale che comprende offerte a prezzo fisso e indicizzato. Nel primo caso il prezzo è bloccato per 12 o 24 mesi a partire dall’attivazione della fornitura, con un’ampia gamma di profili e classi di consumo, mentre nel secondo il prezzo varia mensilmente in funzione delle condizioni della Borsa Elettrica. Per entrambi consulenti di vendita e profili differenziati possono aiutare le aziende a scegliere il migliore pacchetto.

Servizi a valore aggiunto

L’offerta, oltre che da aspetti tecnici, sottende una serie di servizi a valore aggiunto per i clienti. Tra questi quelli digitali integrati per una gestione del contratto e delle problematiche tramite computer, smartphone o tablet. In questo modo è possibile:

  • visualizzare le informazioni delle proprie forniture;
  • consultare e scaricare le fatture, comunicare l’autolettura e tenere sotto controllo i consumi con l’ausilio di semplici grafici;
  • esportare lo storico dei dati;
  • aggiornare i dati di contatto della propria anagrafica;
  • attivare il pagamento mediante addebito diretto su conto corrente;
  • attivare l’invio della fattura in formato elettronico;
  • richiedere supporto informativo ed inoltrare richieste di interventi tecnici sui punti di fornitura (es. aumento/diminuzione potenza), potendone successivamente monitorare lo stato di avanzamento.

 

Per maggiori informazioni consultare il Documento completo.

I Video di PMI

Coronavirus: misure per la ripresa post Covid-19