Imprenditoria femminile anticrisi in Liguria

di Teresa Barone

scritto il

Panoramica dell’imprenditoria femminile in Liguria, risorsa anticrisi anche nel 2015.

In Liguria un’impresa su cinque è rosa: ammontano a più di 35.900 le attività nate da iniziative di imprenditoria femminile sul territorio, tanto da rappresentare una risorsa anticrisi per l’economia regionale.

=> Start-up innovative: boom di imprese femminili

Imprese rosa

Secondo i dati resi noti da Unioncamere Liguria, nel primo trimestre del 2015 sono nate 858 nuove imprese femminili (in pratica il 2,14% in più rispetto al primo trimestre del 2014), tuttavia sono 1.099 le imprese che sono state chiuse nel medesimo periodo mostrando un saldo negativo di 241 imprese in meno.

Nonostante questi valori, in Liguria l’imprenditoria femminile mostra un tasso di incidenza più alto della media nazionale per quanto  riguarda alcuni settori specifici: servizi alla persona, sanità, assistenza sociale, agricoltura, attività turistiche e il commercio.

Imprenditoria straniera

Sono 3.435 le attività guidate da imprenditrici straniere sul territorio, tanto da rappresentare il 2,8% del totale delle aziende rosa straniere in Italia.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Liguria

I Video di PMI