‘Diamo credito’ alle imprenditrici foggiane

di Marianna Di Iorio

scritto il

Grazie alla collaborazione tra Banca Etica e la Provincia di Foggia, le PMI foggiane a carattere femminile riceveranno un fondo rotativo, rivolto alla tutela del loro sviluppo

Agevolare la nascita e lo sviluppo delle piccole e medie imprese femminili foggiane: è questo l’obiettivo del bando “Diamo credito alle donne”, reso possibile grazie alla collaborazione tra Banca Etica e la Provincia di Foggia.

Attraverso il bando è stato attivato un fondo rotativo di garanzia a sostegno delle donne che, in forma singola o associata, vogliono avviare una nuova attività o potenziare quella già in loro possesso.

Non è la prima volta che le donne sono protagoniste di iniziative di questo tipo. Infatti, diversi sono stati gli interventi volti a garantire lo sviluppo di un settore, quello delle aziende a carattere femminile, che ancora stenta a decollare.

In particolare, il contributo si rivolge alle PMI, rientranti tra le imprese femminili, che hanno sede e attività prevalente nella provincia di Foggia.

Per quanto riguarda il contributo, nel caso di nuovi progetti, potrà essere erogata una somma massima di 25 mila euro, mentre nel caso in cui si intenda potenziare e consolidare un’attività già esistente sarà concessa una somma di 10 mila euro.

Le imprese interessate all’iniziativa potranno far pervenire la loro domanda di partecipazione entro e non oltre il 15 Giugno 2007. Maggiori informazioni riguardanti il bando sono disponibili online sul sito Internet della Provincia di Foggia.