Cciaa Udine: la firma digitale approda sulla Cns

di Noemi Ricci

scritto il

In arrivo per gli imprenditori di Udine un'interessante iniziativa della Cciaa: inserire nella tessera sanitaria anche la firma digitale utile per accedere a tutte le procedure di ComUnica e a tanti altri servizi

Firma digitale e tessera sanitaria insieme per costituire una carta nazionale dei servizi (Cns) che gli imprenditori di Udine potranno utilizzare per accedere ai servizi erogati dalla Camera di Commercio friulana.

L’iniziativa è frutto dell’accordo firmato tra Andrea Garlatti, assessore alla Funzione Pubblica, per conto della Regione Fvg e Giovanni Da Pozzo, presidente e rappresentate dell’ente ospitante.

La Camera di Commercio di Udine è la prima a mettere in atto questo servizio innovativo che si inserisce in un percorso di semplificazione per le imprese e di tagli ai costi che potrà essere messo in atto anche dagli altri enti nazionali.

Infatti l’idea che vi sta alla base è piuttosto semplice: utilizzare la tessera sanitaria di cui ogni imprenditore è già dotato per inserirvi all’interno la firma digitale senza oneri aggiuntivi.

Il servizio, a costo zero per gli utenti ed a costo bassissimo per la pubblica amministrazione, consentirà di razionalizzare le risorse, agevolare l’utilizzo delle tecnologie e quindi velocizzare e rendere più economiche le procedure.

Gli imprenditori potranno così accedere, semplicemente autenticandosi mediante il certificato di firma contenuto nella propria tessera sanitaria, a tutte le procedure di “ComUnicaattive dal primo aprile, ma anche tanti gli altri servizi non necessariamente legati all’attività della Camera di commercio.

Ora non rimane che attendere che vengano espletate le necessarie procedure informatiche, dopo di che sarà sufficiente recarsi con la propria tessera sanitaria agli sportelli della Cciaa di Udine per registrarvi all’interno gratuitamente la propria firma digitale.