Tratto dallo speciale:

Debiti con le imprese: Sicilia maglia nera

di Teresa Barone

scritto il

La Sicilia è in cima alla lista delle Regioni che non saldano i debiti con le imprese pur avendo ricevuto i fondi statali: i dati del Ministero dell’Economia.

La Sicilia si colloca al primo posto tra le Regioni che non saldano i debiti con le imprese, seguita Calabria, Campania, Sardegna e Molise. Ammontano a oltre 2,26 miliardi di euro, infatti, le risorse presenti nelle casse regionali ma non utilizzare per versare quanto dovuto alle aziende locali. Sono dati che arrivano dal Ministero dell’Economia, che informa in merito all’assegnazione di 13,1 miliardi complessivi a favore delle Regioni, dei quali sono stati utilizzati solo 10,8 miliardi.

=> Scopri le risorse stanziate a favore delle PMI

Una legge a favore delle imprese

Il Ministro Pier Carlo Padoan ha annunciato che il Governo pena al varo di un nuovo «strumento legislativo che colleghi il completamento del processo di pagamento dei debiti della PA al riassetto permanente del sistema, per evitare che l’accumulo si ripresenti.» Potrebbe anche essere introdotta una specifica piattaforma finalizzata a monitorare i pagamenti degli enti pubblici debitori a favore delle imprese, in modo tale da individuare – e sanzionare – gli enti inadempienti.

Regioni inadempienti

Stando ai dati, Palermo non avrebbe speso neanche in parte le risorse ottenute, apri a 953 milioni di euro, mentre è la Campania a dover gestire gli importi maggiori (dei 2,4 miliardi complessivi erogati dallo Stato, tuttavia, 936 milioni non sono stati ancora utilizzati). (=> Leggi tutte le news per le PMI della Sicilia)

I Video di PMI