Mercato dell’usato: boom di imprese in Lombardia

di Teresa Barone

scritto il

La Lombardia guida la classifica delle Regioni italiane con in maggior numero di imprese dell’usato: antiquariato e abbigliamento tra i settori più attivi.

Sono 3283 le imprese dell’usato presenti in Italia, che negli ultimi mesi ha assistito a un vero e proprio boom di negozi e mercatini che commerciano prodotti usati appartenenti alle più svariate categorie merceologiche. Secondo i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Milano è la Lombardia la Regione più attiva in questo settore, con 517 imprese che rappresentano il 15,7% di tutte le attività disseminate nella penisola. Al secondo posto figura la Regione Lazio, con 430 imprese, seguita dalla Toscana con 386 attività.L’indagine della CCIAA informa anche sui settori che sembrano riscontrare maggiore interesse, tra i quali primeggiano l’antiquariato e il commercio dei mobili usati, sebbene anche intorno all’abbigliamento si stia sviluppando un mercato particolarmente attivo.  (=> Leggi la top list delle imprese artigiane innovative) Stando ai dati diffusi dall’ente camerale lombardo, inoltre, il mercato dell’usato nel 2013 si caratterizza nella penisola per un incremento rispetto all’anno precedente che, seppure lieve, oltre alla Lombardia ha toccato numerose Regioni: Calabria, Sardegna, Basilicata e Sicilia. Per quanto riguarda proprio la Lombardia, infine, è Brescia a guidare la classifica delle Provincie con un maggior numero di imprese dell’usato, riscontrando un aumento pari al’11,% rispetto all’anno precedente.  (=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia)

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali