Esodati: nuova salvaguardia per 20-30mila lavoratori

di Barbara Weisz

scritto il

Il ministro Giovannini annuncia per settembre una salvaguardia per 20-30mila esodati: si attendono stime precise sulla platea degli aventi diritto rispetto alla riforma delle pensioni.

Il ministro del Lavoro Enrico Giovannini annuncia l’intenzione del Governo di garantire la salvaguardia per altri 20-30mila esodati dopo l’estate. In questi casi la prudenza è d’obbligo visto che si tratta di dichiarazioni di intenti, ma per chi si è trovato o rischia di trovarsi senza stipendio nè pensione dopo la Riforma delle Pensioni la prospettiva è allettante.

Nuova salvaguardia

Ecco la dichiarazione di Giovannini a Radio Anch’io: sugli esodati «il Governo conta di fare un intervento a settembre», per «assicurare una continuità a chi ha perso il lavoro e per dare anche una prospettiva a chi ora ha il lavoro ma sarà esodato». Precisando che l’intervento dovrebbe riguardare circa 20-30mila persone, il ministro ha sostenuto che il numero degli esodati «è nettamente inferiore a quello di cui si era parlato in passato», riferendosi probabilmente a stime che erano arrivate a misurare una platea fino a 300mila soggetti. Su questo punto si attendono ancora dati precisi, dell’indagine conoscitiva (leggi il programma su esodati e pensioni).

Salvaguardati in attesa

Per quanto riguarda i provvedimenti già in vigore a favore degli esodati, al momento i tre decreti approvati salvaguardano in tutto 130mila lavoratori: 65mila sono coperti dal primo decreto (giugno 2012), altri 55mila mila dal secondo (ottobre 2012, sulla base della norma contenuta nell’articolo 22 del DL 95/2012 sulla spending review), e infine 10mila130 relativi al terzo decreto (aprile 2013, sulla base della norma contenuta nell’articolo 1, commi 231 e seguenti, della legge di Stabilità 2013, legge 228/2012).

Pensione

Periodicamente l’Inps fornisce cifre sull’attuazione delle salvaguardie. Gli unici ad aver visto la pensione sono una piccola fetta degli esodati della prima tranche: a giugno erano 11.384 a giugno su un totale di 62mila domande accolte (leggi i dati sull’erogazione della pensione agli esodati).  Per la terza salvaguardia sono aperti fino al 25 settembre i termini per la presentazione delle domande, con modalità diverse per le diverse tipologie di lavoratori ( leggi le istruzioni per fare domanda da esodato della terza tranche).