Boom di portali web aziendali: l’11% a Milano

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Continua l'espansione dei portali aziendali tra le imprese di tutto il territorio nazionale. Il picco nel 2009 con 233 aziende attive nell'ultimo trimestre. Capofila Milano, con l'11% del totale

Le aziende italiane hanno scoperto l’utilità di mettersi in Rete, con vetrine online che incrementino la visibilità per il proprio marchio e i propri prodotti. Una tendenza che invade ogni ambito lavorativo, portando a una escalation costante di portali web aziendali dopo l’iniziale boom 2009. Nell’ultimo trimestre delle scorso anno erano 230 le imprese attive in Rete, la metà delle quali a battesimo proprio nel 2009.

In testa la Lombardia (19,7% del totale), seguita da Veneto (11,2%), Emilia Romagna, Piemonte e Toscana (tutte al 9,9%). Milano guadagna da sola l’11% delle aziende in Rete, distanziando di due punti Torino e di 5 Roma.

Il mondo dei portali web è comunque contestualizzato nel tessuto imprenditoriale italiano, fatto principalmente di piccole imprese o ditte individuali, e con una significativa componente giovanile. Il 68% dei titolari, infatti, non supera i quarantanni e nel 17,8% è una donna.

I numeri – diffusi dalla Camera di Commercio di Milano su dati del Registro Imprese – evidenziano anche l’assiduo utilizzo del computer da parte degli utenti milanesi, che dichiarano di passare oltre cinque ore al giorno davanti allo schermo e più di due ore su Internet. Il 43% ha un account su un social network e il 38% vi trascorre almeno un’ora al giorno.

I Video di PMI