Tratto dallo speciale:

A Milano la prima Smart Street multiservizi

di Redazione PMI.it

scritto il

La prima Smart Street nasce a Milano in via della Spiga: banda ultralarga, illuminazione sostenibile e risparmio energetico del 70%.

Via della Spiga a Milano diventa la prima Smart Street multiservizi italiana, grazie all’integrazione tra l’utilizzo della banda ultralarga e di un nuovo sistema di illuminazione altamente tecnologico.

=> Vai allo speciale sulle Smart City

Nel cuore del quadrilatero della moda del capoluogo lombardo, quindi, prende il via il primo progetto di Smart Street in ambito nazionale (che sarà inaugurato il 9 aprile 2013) promosso dall’Associazione Amici di via della Spiga con il patrocinio del Comune di Milano, unitamente al sostegno di alcune imprese attive del settore della tecnologia e dell’innovazione.

La nuova piattaforma “smart” è finalizzata a ottenere elevati livelli di efficienza energetica in una sola via cittadina, conseguendo un risparmio energetico pari al 70%.

A beneficare del connubio tra il sistema di illuminazione intelligente e la connettività ultraveloce saranno le imprese della zona, ma anche i cittadini italiani e stranieri. Franco D’Alfonso, Assessore del Comune di Milano al Commercio, Attività produttive, Turismo e Marketing territoriale, sottolinea i vantaggi del progetto e tutti gli aspetti innovativi che lo caratterizzano.

=> WT Smart City per l’innovazione architettonica

«Siamo orgogliosi di patrocinare questo progetto che fa di via della Spiga la prima Smart Street italiana che si accende in via permanente proprio nel cuore del Quadrilatero della Moda, come avremo il piacere di vedere in anteprima in occasione del Fuori Salone del Mobile 2013. SPIGA SMART STREET, questo innovativo sistema di luce urbana a proiettori led e di connettività alla rete internet a banda ultralarga, permetterà di ottenere alti livelli di efficienza energetica mai raggiunti prima, che contribuiranno a fare della nostra città un modello di efficienza energetica in vista di Expo 2015 e di offrire ai cittadini nuove applicazioni ‘smart’.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Lombardia