Risparmio energetico: contributi alle PMI liguri

di Marianna Di Iorio

scritto il

2,2 milioni di euro sono destinati alle imprese liguri che intendono realizzare progetti per il risparmio energetico attraverso la produzione di energia da fonte rinnovabile

La Regione Liguria ha deciso di stanziare 2,2 milioni di euro per le piccole e medie imprese che intendono realizzare progetti finalizzati al risparmio energetico e all’utilizzo delle fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica, termica o di produzione combinata di energia elettrica e calore.

Il bando sarà pubblicato con bollettino regionale il prossimo 4 aprile e sarà disponibile a partire dal 5 aprile. Il contributo sarà gestito da Filse (Finanziaria Ligure per lo Sviluppo Economico) al quale dovranno essere inviate, entro il 4 luglio 2007, le domande di partecipazione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno.

Con il bando della Regione Liguria prosegue la serie di contributi riguardanti le fonti rinnovabili e il risparmio energetico.

In particolare, le imprese, per ricevere il finanziamento, dovranno presentare progetti riguardanti la realizzazione di impianti che producono energia elettrica attraverso fonti rinnovabili come l’eolico, l’idroelettrico o il fotovoltaico. Inoltre, potranno essere finanziati anche gli impianti che realizzano una produzione combinata di energia elettrica e calore.