Green economy, il mondo d’impresa si muove

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Il mercato dei prodotti e delle soluzioni green continua a crescere con un fatturato da 10 miliardi. I posti di lavoro cresceranno di 100mila unità entro 10 anni

La Green economy è un mercato in crescita, in controtendenza rispetto alla crisi economica che affligge l’intera produzione industriale. Le leve che spingono le imprese verso un’economia verde sono due: da un lato responsabilità ed eco-sostenibilità, dall’altro risparmio e rilancio economico per il futuro.

Tralasciando la riduzione dell’impatto ambientale (anche solo come strategia mirata), la green economy rappresenta di fatto una vera occasione di business per molte aziende, anche di piccole e medie dimensioni.

La cultura verde sta portando nelle imprese la consapevolezza del risparmio energetico e la propensione verso l’utilizzo di materiali, procedure e strumentazioni ad alto contenuto tecnologico e basso impatto ambientale.

Un’occasione di fatturato e non solo un mero rispetto delle regole dunque: attualmente, infatti, gli occupati nel settore sono circa 300mila, con 350 imprese private che da sole fatturano 2,5 miliardi.

Al rispetto normativo si affiancano quindi un fatturato totale di 10 miliardi di euro ed una possibilità di impiego che entro 10 anni potrebbe accrescere di 100mila unità.

Le amministrazioni pubbliche iniziano anche a lanciare gare per la fornitura di energia green (nel caso dell’Agenzia delle Entrate) e a predisporre iniziative di carattere eco-business.

I Video di PMI