Lazio: al via Consulta giovani imprenditori

di Teresa Barone

scritto il

E' nata la Consulta dei giovani imprenditori e professionisti di Roma e del Lazio, per sostenere la crescita delle attività locali e trovare strategie anti-crisi.

Fare scudo contro la crisi economica e trovare soluzioni comuni per favorire la crescita e lo sviluppo dell’occupazione nel territorio: questo il fine della “Consulta dei giovani imprenditori e professionisti di Roma e del Lazio”, presentata presso la Camera di Commercio di Roma alla presenza del presidente Giancarlo Cremonesi e del presidente della Provincia Nicola Zingaretti.

La Consulta riunisce i rappresentanti delle sezioni giovanili che compongono le varie associazioni di categoria, da Confcommercio e Unindustria fino a Acer, Federlazio e Ance Lazio.

Uno strumento di aggregazione che si basa sull’importanza di fare Rete contro la crisi, composto da giovani industriali, commercianti, avvocati, notai, commercialisti, ingegneri, architetti, costruttori edili, uniti nel fare fronte comune e proporre iniziative volte a incentivare il lavoro e l’attività delle imprese nella Regione.

Secondo il presidente della Provincia di Roma Zingaretti, infatti, la Consulta deve sostenere i tanti professionisti e imprenditori locali facendo leva sugli obiettivi comuni, evitando di lasciare solo il singolo soggetto in balia delle difficoltà legate alla carenza di posti di lavoro e alla criticità delle imprese.

«La Consulta è un grandissimo segnale per dire che dalla crisi nessuno ce la fa ad uscire da solo. Serve un nuovo modello di sviluppo.»

I Video di PMI

Resto al Sud per giovani imprenditori