Google Books: stampa on demand?

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Google Books continua a conquistare l'attenzione del Web. Da oggi sarà possibile stampare rapidamente e a basso costo, con meno di 8 dollari a singola copia e fino a 60 testi all'anno

Tra tutte le applicazioni del colosso di Mountain View, Google Books è quella che negli ultimi tempi ha conquistato più delle altre l’attenzione di internet e dei suoi navigatori. Dopo le polemiche e le accuse di abuso di posizione dominante, di violazione di copyright e dopo l’innovativa iniziativa di vendere contenuti e news a pagamento, Google sembra avere nel cassetto un idea sorprendente.

Si tratta di una partnership con la società americana On Demand Books, attraverso la quale rendere disponibile un servizio di stampa a basso costo a chiunque voglia acquistare una copia cartacea dei libri presenti su Google Books.

In realtà è opportuno evidenziare che la disponibilità dei libri pronti alla stampa riguarda esclusivamente i testi che non devono più sottostare alle leggi di copyright e quindi non copre tutti i titoli normalmente in commercio.

On Demand Books è l’azienda che ha realizzato una macchina stampatrice, Espresso Book Machine, capace di stampare circa 75 pagine al minuto e che tra pochi giorni sarà in grado di accedere all’archivio dei libri tenuto da Google.

Ma quale sarà il costo per gli utenti? La risposta puntuale ancora non è possibile averla, ma dal costo dei materiali che non dovrebbe eccedere i 3 dollari si può ottenere una buona stima del prezzo finale che si aggirerà intorno agli 8 dollari. Unico limite previsto sarà il numero di testi stampabili in un anno fissato a 60 mila, che molto probabilmente sarà sufficiente a soddisfare tutte le esigenze.