Finanziamenti alle Pmi con Futuro&Impresa

di Redazione PMI.it

scritto il

Assolombarda e BPCI hanno firmato un accordo per il lancio di "Futuro&Impresa", piano di agevolazioni sul credito alle imprese lombarde

Adeguamento a Basilea 2, finanziamento di capitale circolante e investimenti, gestione liquidità e formule assicurative diversificate. Questi i punti salienti di “Futuro&Impresa“, l’accordo siglato tra Assolombarda e BPCI, volto a semplificare l’accesso al credito per le Pmi e personalizzare l’offerta di prodotti e servizi bancari.

Grazie all’intesa le Pmi avranno anche assistenza per l’avvio per migliorare le performance imprenditoriali.

In pratica, l’accordo stretto con la Banca Popolare Commercio e Industria (Gruppo UBI Banca) – a pochi giorni da quello con Intesa SanPaolo – dovrebbe consentire alle Pmi lombarde aderenti all’associazione più prestiti e in tempi più rapidi per rafforzare il patrimonio, sviluppare nuove attività commerciali e investimenti di business, anche in vista dell'”Expo 2015″.

Tecnicamente, l’accordo si compone di misure per riguardano mutui ipotecari e chirografari e finanziamenti per investimenti in fonti rinnovabili e nel fotovoltaico, attraverso le agevolazioni del nuovo “Conto Energia”.

«Desideriamo essere vicini alle imprese in questo momento particolarmente difficile per effetto di un contesto economico non certo favorevole» ha dichiarato Giuliano Ghidetti, Supervisor Small Business di Banca Popolare Commercio e Industria. «La vicinanza all’impresa è la chiave di volta nella direzione di un rapporto con il mondo imprenditoriale sempre più chiaro e trasparente».