Associazione dei distretti del Mezzogiorno per le PMI del Sud

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Federazione italiana dei consorzi e degli enti di industrializzazione (Ficei) presenterà a fine mese l'Associazione che raccoglie diversi distretti del Sud

Sarà presentata a fine mese, presso il ministero delle attività produttive, l’Associazione dei distretti del Mezzogiorno, un’organizzazione promossa dalla Federazione italiana dei consorzi e degli enti di industrializzazione (FICEI) che raggruppa e rappresenta i Consorzi e gli Enti per lo sviluppo e la promozione industriale.

L’Associazione, che ha già ricevuto il consenso dei presidenti di molti distretti del Sud Italia, ha l’obiettivo di raccogliere, in un unico nucleo, le piccole e medie imprese del Mezzogiorno per garantire loro dei miglioramenti a livello tecnologico, maggiore competitività e innovazione e un strategia volta alla ricerca e ai servizi.

La rete per le imprese meridionali punta ad agevolare l’accesso ai contributi stabiliti a livello europeo, nazionale e regionale per lo sviluppo della produttività locale.

«Vorremmo incidere nella legislazione delle regioni del Sud per creare una normativa omogenea e per creare continuità amministrativa. Solo in questo modo potremo lanciare progetti integrati di sviluppo», ha commentato Romualdo Coviello, presidente di Tecno Ficei, la struttura operativa della Federazione che fornisce supporto e assistenza per favorire i nuovi insediamenti.

Tra le diverse iniziative previste dall’Associazione, ci saranno anche quelle di carattere socioeconomico volte alla continua formazione aziendale e a maggiori investimenti.