Le imprese manifatturiere accelerano i ritmi

di Marianna Di Iorio

scritto il

L'indagine "Monodzukuri Global Survey" di Oracle, Politecnico di Milano e JMAC Europe rivela le tendenze delle imprese manifatturiere nella gestione degli impianti

«Adozione di soluzioni informatiche per la produzione e per la programmazione della capacità produttiva, utilizzo della Lean Production e del Just in Time, accelerazioni dei ritmi della pianificazione della produzione da mensile a settiminale»: è questo ciò che emerge dalla ricerca “Monodzukuri Global Survey”, presentata oggi nel corso di un incontro che si è svolto presso il politecnico di Milano.

Inoltre, l’indagine ha rilevato che in Italia è presente un differente modo di concepire la gestione delle imprese manifatturiere rispetto agli altri paesi e principalmente rispetto al Giappone.

Lo studio è stato realizzato da JMAC Europe (Japan Management Association Consultans), società di consulenza manageriale, dal Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano e da Oracle per evidenziare i cambiamenti più significativi nell’ambito delle operazioni per la gestione degli impianti nelle imprese manifatturiere.

L’Osservatorio Monodzukuri, attivo dal 2003 per volontà di JMAC e con sede in Giappone, indica un termine nipponico che significa “realizzare cose” e ha l’obiettivo di monitorare le diverse attività che si svolgono all’interno di un’impresa manifatturiera, dall’approvvigionamento fino alle attività di sviluppo dei prodotti e la loro progettazione.

Dall’indagine, in particolare, è emerso che oggi si registra un’accelerazione nei ritmi per la pianificazione della produzione in quanto il 30% degli intervistati dichiara di utilizzare una schedulazione della produzione mensile a differenza del 42% registrato tre anni prima e del 16% previsto fra tre anni. Inoltre, fra tre anni il 64% delle imprese utilizzerà una schedulazione settimanale o inferiore, contro il 58% registrato dalle aziende di oggi.

Nello sviluppo e nell’ammodernamento della gestione dei processi produttivi rientra anche l’IT. Infatti, il 60% delle imprese italiane ha dichiarato di utilizzare soluzioni informatiche per la gestione della produzione, subito dopo l’utilizzo della Lean Production con il 74% e del Just in Time con il 62%.

«La giornata di oggi si è dimostrata un’importante occasione di confronto su un tema che oggi si rivela sempre più sentito dal settore manifatturiero del nostro Paese», ha affermato Gianluca Spina, Professore Ordinario di Gestione Aziendale e Direttore del MIP Politecnico di Milano.