Bonus ricerca: online il software CreditoFRS

di Redazione PMI.it

scritto il

Disponibile online per le aziende il prodotto di gestione CreditoFRS, necessario per partecipare alla gara telematica che parte il 22 aprile, e fruire del credito di imposta per attività di R&S

È online in software di compilazione del formulario che le aziende possono inoltrare via Web – con meccanismo di gara telematica – per l’attribuzione del credito di imposta agevolato sugli investimenti in attività di Ricerca e Sviluppo.

Meglio noto come Bonus Ricerca e Sviluppo, il credito d’imposta agevolato rientra nelle misure della Finanziaria 2007 (legge 296/2006, art. 1, commi da 280 a 283).

Boom di accessi al sito dell’Agenzia delle Entrate per scaricare CreditoFRS, l’applicativo necessario per la compilazione il modello FRS da presentare.

Possono partecipare alla gara telematica tutte le imprese di qualsiasi settore e dimensione in regola con i requisiti e le aziende con bonus residui per spese effettuate nel periodo d’imposta 2007, realizzate nel 2008 o previste nel 2009.

Ricordiamo che possono utilizzare CreditoFRS sia le aziende sia gli intermediari che trasmetteranno il formulario per conto terzi.

In ogni caso, però, utilizzandoa esclusivamente il programma di gestione CreditoFRS ed esclusivamente il Formulario FRS da pochi giorni rilasciato nella versione aggiornata, in linea con le nuove direttive previste dal decreto anticrisi.

Sul modello bisogna riportare le informazioni di dettaglio sugli investimenti per i quali si richiede l’agevolazione sul credito d’imposta: scadenza ultima, per i progetti già avviati al 28 novembre 2008, mezzanotte del 22 maggio 2009.

I requisiti tecnici per fruire correttamenter di CreditoFRS? Ambiente di run-time JAVA (versione 1.5) ed Acrobat Reader (per stampare modelli conformi agli originali). Non resta che scaricare il software, installarlo e attendere le ore 10 del 22 aprile prossimo.

I Video di PMI

Pensioni: tutti i modi per ritirarsi nel 2020-21