Pmi Piemonte, altri 40 mln in fondi di garanzia

di Redazione PMI.it

scritto il

Approvato dalla Giunta Regionale il Fondo di Riassicurazione per le Pmi del Piemonte, per un ammontare di 40 milioni di euro

«Una boccata di ossigeno per il sistema delle piccole e medie imprese che, di fatto, sono le protagoniste dell’economia reale del territorio»: ha definito così il Vicepresidnete della Regione Piemonte, Paolo Peveraro, l’incremento dei fondi di garanzia offerti dai Confidi alle Pmi locali.

Dopo le misure già adottate nei mesi scorsi, con l’approvazione della delibera sugli interventi anticiclici, sarà costituito un fondo di riassicurazione da 40 milioni di euro da attivare a giorni, previo regolamento attuativo da stilare assieme a confidi e banche, per una garanzia complessiva maggiorata fino all’80%.

In pratica, si tratta di una garanzia supplementare fino al 70% per le banche, che potranno così rinnovare senza rischi, tramite i confidi, i prestiti alle imprese a scadenza nel 2009, per un valore complesivo di oltre un miliardo di euro nel 2009.

Il provvedimento servirà a rivitalizzare quindi gli strumenti di accesso al credito agevolato per le piccole e medie imprese che versano in difficoltà economica a causa della crisi.

Nuova linfa al sistema finanziario regionale, dunque, che in linea con le strategie già adottate dovrebbe garantire anche migliori condizioni di finanziamento in tempi rapidi e definiti: con il sistema “Patti Chiari“, le richieste di credito dovranno essere approvate o meno entro 13 giorni.

I Video di PMI

Fondo di Garanzia per PMI