In vigore i regolamenti di Aim Italia di Borsa Italiana

di Noemi Ricci

scritto il

Sono entrati in vigore ieri i regolamenti di AIM Italia, il mercato regolamentato ad alto potenziale di crescita ideato da Borsa Italiana per soddisfare la necessità di raccolta di capitale delle Pmi

Sono entrati in vigore ieri 1 dicembre 2008 i Regolamenti di AIM Italia, che completano l’offerta di Borsa Italiana per offrire alle piccole e medie imprese un mercato regolamentato ad alto potenziale di crescita, sull’esempio dell’Aim di Londra.

AIM Italia è stato appositamente studiato per soddisfare nel migliore dei modi da una parte la necessità di raccolta di capitale delle società, dall’altra e quella di investire degli investitori garantendone la tutela.

AIM Italia, insieme al MAC, completa l’offerta dedicata alle Pmi nell’ambito dei mercati finanziari italiani offrendo grande visibilità a livello internazionale e un processo di ammissione flessibile.

Ad occuparsi della valutazione delle Pmi che richiederanno l’ammissione a quotazione – come già fatto da Abaxbank, Banca Akros, Centrobanca, Eidos Partners, Equita sim (ex Euromobiliare SIM), Intermonte Sim, Mps Capital Services, UniCredit Group e Unipol Merchant – è il Nomad, che si occuperà anche di assisterle e guidarle nel corso della loro intera permanenza sul mercato.