Tratto dallo speciale:

Pmi Romagna: 15 mln per ICT e innovazione

di Noemi Ricci

scritto il

Ultime settimane per presentare domanda di accesso al bando a sostegno dell'ICT della Regione Emilia Romagna: 15 milioni di euro per le Pmi che realizzino innovazioni in ambito organizzativo e manageriale

C’è ancora tempo fino al 15 ottobre 2008 per presentare proposte di progetto e accedere ai 15 milioni di euro del bando della Regione Emilia Romagna per incoraggiare le Pmi che realizzino innovazioni organizzative o manageriali

Il bando è aperto a piccole imprese in forma singola (con meno di 50 occupati), ATI (Associazioni Temporanee di Imprese) costituite da un minimo di 5 società e Consorzi aziendali dei settori Manifatturiero, Logistica o Servizi alla produzione.

Saranno coperti dal finanziamento i costi per consulenze specialistiche relative allo sviluppo commerciale in nuovi mercati e nuovi canali distributivi; riorganizzazione e razionalizzazione dei sistemi di fornitura; valorizzazione dei sistemi di gestione della qualità di processi produttivi, prestazioni lavorative, ambiente e sicurezza.

Possono essere coperti da contributo anche le spese per ampliamento della capacità produttiva; introduzione di nuovi processi produttivi; all’acquisto di hardware e software.

Nello specifico verrà inserita in azienda la figura del Temporary Manager. Particolare attenzione verrà quindi prestata ai progetti connessi alla “Trasmissione d’Impresa”.

Il valore minimo previsto per i progetti è di 25mila euro per un massimo di 12 mesi dalla data di approvazione.

Per aiutare le imprese nel valutare la fattibilità dei progetti e fornire supporto in fase di progettazione e predisposizione della documentazione necessaria, è possibile contattare entro il 3 ottobre il gruppo di progettazione di CNA Forlì-Cesena al numero verde 800389300.