Tratto dallo speciale:

Tecnologie leader del 2007… e del 2008

di Redazione PMI.it

scritto il

L'anno appena trascorso ha segnato il definitivo consolidamento del connubio "tecnologie e impresa", gettando le basi per nuovi trend tutti da sfruttare

Nelle ultime settimane, le principali società di ricerca, le riviste di tecnologia e gli esperti di settore hanno stilato ciascuno, come consuntivo di fine anno, la lista delle tecnologie che hanno apportato nel 2007 concreti benefici a industria, utenti e imprese, e dei trend destinati a lasciare un segno anche nel 2008.

Tra le valutazioni più interessanti segnaliamo quelle di Technology Review che, selezionando una rosa di cinque scenari tecnologici in via di sviluppo, evidenziano quali potrebbero essere i settori caldi dell’economia digitale nei mesi a venire.

Innanzitutto, ad emergere è stato il comparto dei motori di ricerca: specializzatisi nell’integrazione di applicazioni 2.0, nel 2007 hanno dimostrato di comprendere il valore commerciale di link sponsorizzati e pubblicità mirata. Accanto ai colossi come Google si è creato un comparto di piccoli player di nicchia, capaci di soddisfare la domanda di clienti locali, soprattutto piccole imprese alla ricerca di nuovi strumenti di autopromozione online.

Segue il cloud computing che, sotto la spinta del prolifico mondo dei tool e dei servizi web-based, promuove lo sviluppo in Rete di una sorta di spazio virtuale presso cui spostare i propri dati e il proprio lavoro. Dai pc virtuali agli hard drive web, con un occhio attento ai programmi in grado di integrare contenuti desktop e browser, sono state gettate le basi perchè il cloud computing si evolva da vision ad architettura vera e propria.

Anche i mondi virtuali (termine ormai declinato in molteplici accezioni) sono divenuti non solo spazio sociale ma opportunità di business, ricreando le condizioni per impiantare nuovi marketplace digitali che valorizzino le proprie attività del mondo reale, arricchendole di ulteriori fonti di ricavo online. Allo stesso modo i social network, non più solo piazze virtuali d’incontro sociale ma anche professionale.

La chiave di volta degli sviluppi tecnologici più interessanti a cavallo fra il 2007 e il 2008, però, è senz’altro l’intero universo delle tecnologie mobili: dalle nuove applicazioni integrate di TLC come il Voip mobile fino ad arrivare alle innovazioni che hanno spinto oltre confine la mobilità wireless per pc e terminali elettronici, anche con connettività wi-fi e WiMax.
In particolare, il 2008 sarà l’anno degli UMPC, i mini-notebook in grado di restituire un’esperienza web più che soddisfacente anche in piena mobilità e con terminali di estrema leggerezza.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso