Spesa IT, partenza lenta nel 2008

di Marianna Di Iorio

scritto il

Secondo ChangeWave, nei primi mesi del 2008 le aziende non investiranno molto per l'acquisto di infrastrutture di Information Technology

Il nuovo anno riserva qualche sorpresa: le aziende sono pronte a spendere di meno nell’acquisto di infrastrutture IT rispetto agli anni passati.

Lo sostengono alcuni analisti di ChangeWave Research che, tra il 12 e il 23 Novembre, hanno condotto un’indagine su 1964 persone coinvolte nella spesa IT.

In particolare, solo il 24% degli intervistati ha dichiarato l’intenzione di accrescere la propria offerta per l’acquisto di prodotti IT a partire dal primo trimestre del 2008. Una percentuale non troppo bassa, ma di gran lunga inferiore rispetto a quelle rilevate gli ultimi giorni degli anni passati.

Inoltre, il 20% del campione ha affermato che il budget investito sarà praticamente inesistente. Per il 50%, invece, la spesa resterà la stessa.

«In poche parole non abbiamo una spesa IT ben pianificata», ha affermato Paul Carton, direttore del settore ricerca a ChangeWave. «Ciò dimostra – ha aggiunto ancora – il motivo per cui il Federal Reserve deve tagliare il tasso di interesse per alleviare la crisi economica. Quando il credito si intensifica, la prima cosa che viene colpita è la spesa, la spesa IT».

La ricerca si è soffermata, inoltre, sul dispositivo mobile più utilizzato in azienda: primo fra tutti il BlackBerry di Research in Motion, seguito da Palm, Motorola e l’iPhone di Apple.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?