Potenza per la capitalizzazione delle PMI

di Paolo Iasevoli

scritto il

Da un accordo tra la Camera di Commercio di Potenza e l'Abi Basilicata nascono una serie di incentivi per le imprese potentine che vogliono aumentare il capitale sociale

Interessante iniziativa della Camera di Commercio di Potenza, che fornirà un sostegno concreto alle imprese desiderose di aumentare il proprio capitale sociale.

Espressamente destinato alle PMI potentine, il bando pubblicato sull’Ente camerale è frutto di una collaborazione con l’Abi Basilicata, e prevede una serie di incentivi che aiutino le imprese nelle loro azioni di capitalizzazione. All’iniziativa hanno aderito i seguenti Consorzi Fidi, a cui le PMI possono rivolgersi per poter usufruire degli incentivi del bando: Cofidi Basilicata, Con Art Fidi, Continuità Artigiana, Fidagri, Unionfidi.

Due i livelli sui quali interverrà la Camera di Commercio. Anzitutto l’Ente integrerà le garanzie previste dai Consorzi Fidi, elevandole fino a un massimo dell’80% dell’affidamento. È inoltre previsto un contributo diretto alle PMI, destinato alla diminuzione del tasso d’interesse da pagare: sarà abbattuto di 3 punti il tasso attualmente praticato dai Cofidi e gli istituti di credito finanziatori.

Per poter partecipare al bando, le imprese interessate devono presentare la propria domanda alla Camera di Commercio entro e non oltre il 31 Dicembre 2007.