Tratto dallo speciale:

Pagamenti INPS di maggio: RdC, Assegno Unico e NASpI

di Noemi Ricci

9 Maggio 2023 06:16

Ecco le date dei pagamenti INPS di maggio 2023 per Reddito di Cittadinanza, Assegno Unico e indennità di disoccupazione (NASpI e DIS-COLL).

Conclusa la settimana delle pensioni alle Poste, entra nel vivo il il calendario dei pagamenti INPS di maggio relativo alle altre prestazioni per famiglie, lavoratori e disoccupati.

Dal Reddito di Cittadinanza alla NASpI passando per l’Assegno Unico, ecco le date da segnare sull’agenda per verificare l’l’accredito da parte dell’Istituto.

Quando vengono pagati RdC e PdC a maggio 2023

Per la Pensione e Reddito di Cittadinanza, l’INPS effettuerà gli accrediti a partire da lunedì 15 maggio per i nuovi beneficiari, mentre la ricarica della Card per i titolari attivi arriverà intorno al 28/29 maggio. Queste prestazioni saranno sostituite da due diverse prestazioni nel 2024 per sostenere l’inserimento lavorativo e le necessità economiche urgenti.

Quando viene pagato l’Assegno Unico a maggio 2023

L’Assegno Unico per figli a carico sarà pagato (con importi dell’8,1% a partire da febbraio 2023) entro lunedì 22 maggio se la domanda è stata inoltrata entro febbraio, oppure entro fine mese per le domande pervenute a partire da marzo. Ricordiamo che l’AU ha sostituito gli assegni familiari ANF e altre prestazioni come il Bonus Mamme Domani, nonché le detrazioni IRPEF per figli minori o fino a 21 anni a carico se studiano o lavorano.

Quando vengono pagati NASpI e DIS-COLL a maggio 2023

I beneficiari di NASpI e DIS-COLL, ammortizzatori sociali per chi ha perso il lavoro, riceveranno il pagamento a partire dal 15 maggio 2023. La data di pagamento può variare in base al momento di presentazione della domanda.

È possibile controllare il fascicolo previdenziale del cittadino nell’area personale sul sito dell’INPS, accedendo con proprie credenziali digitali, o rivolgersi a un patronato sul territorio.