Tratto dallo speciale:

Best Workplaces for Women: le 20 migliori aziende italiane

di Redazione PMI.it

scritto il

La classifica 2022 delle aziende italiane in cui le donne preferiscono lavorare e le caratteristiche per cui si differenziano i best workplances for women.

Le 20 migliori aziende italiane per il lavoro femminile (Best Workplace for Women) nell’ambito dei Best Place to Work Italia per il 2022, spiccano per due indicatori in particolare: la fiducia nei confronti del brand e del management (trust index) e soddisfazione nei confronti dell’ambiente di lavoro. In entrambi i casi, i livelli di eccellenza risultano superiori sia rispetto al totale delle imprese analizzate, sia rispetto a quelle dello scorso anno.

Best Workplace for Women: classifica 2022

Sul podio dei Best Workplace for Women troviamo: Sebach SpA (servizi di noleggio di bagni mobili), seguita da American Express Italia, (servizi finanziari e assicurazioni) e da AHK Italien (consulenza manageriale). Fra le tre, Amex era presente anche fra i Best places to work 2021.

I punti di forza

  • distribuzione di genere: 54% di donne contro una media del 38%,
  • top management femminile: 43% contro un 26% registrato a livello nazionale,
  • worklife balance: 85% contro il 65% della media nazionale,
  • gender pay gap: +18% rispetto alla media nazionale,
  • meritocrazia: +16%,
  • giustizia: +12%,
  • equità di genere: +8%,
  • gestione del tempo: +6%.

=> Le migliori aziende italiane per cui lavorare

I settori rappresentati dalle imprese in classifica sono diversificati; il report sottolinea come questa sia una prova del fatto che un ambiente inclusivo e accogliente per il genere femminile possa essere costruito all’interno di qualunque organizzazione.

Cosa cercano le donne sul lavoro

Cinque caratteristiche che secondo le donne rendono un ambiente di lavoro migliore: credibilità, rispetto, equità, orgoglio e coesione. Nello schema, i numeri dei Best workplaces for women su questo fronte: