Assunzioni agevolate con incentivo IREC, arretrati al via

di Redazione PMI.it

scritto il

Esonero per assunzioni e trasformazioni a tempo indeterminato previsto dal Decreto Agosto: online le istruzioni per gli arretrati dell'incentivo IREC.

Al via gli arretrati INPS sull’incentivo IREC previsto le assunzioni o trasformazioni a tempo indeterminato effettuate dallo scorso 15 agosto al 31 dicembre 2020, ai sensi dell’articolo 6 del decreto-legge n. 104/2020 (decreto Agosto). La Circolare INPS n.832 fornisce le istruzioni per l’utilizzo del codice causale (L537) per richiedere gli arretrati sull’esonero contributivo al 100% a carico del datore di lavoro per le mensilità di novembre e dicembre.

Nei mesi scorsi erano state fornite le istruzioni per fruire del beneficio mediante conguaglio (Circolare 133/2020) per le mensilità di agosto-ottobre. Adesso, l’INPS ha illustrato le modalità di richiesta dello sgravio anche per i due ultimi mesi dell’anno passato.

L’esonero non comprende i premi e contributi dovuti all’INAIL. Ha un tetto massimo di 8.060,00 euro annui riparametrato su base mensile per un massimo di sei mensilità.

Ricordiamo che sono esclusi dall’assunzione agevolata i contratti di apprendistato e quelli per lavoro domestico, mentre sono ammesse anche le assunzioni a termine o per lavoro stagionale nei settori turismo e stabilimenti termali, limitatamente al periodo dei contratti stipulati e comunque per un massimo di tre mesi (articolo 7 del decreto).