Assunzione colf e badanti: click day il 21 marzo

di Anna Fabi

20 Marzo 2024 15:22

Il 21 marzo 2024 è il click day per l'invio delle domande di ingresso e assunzione di lavoratori subordinati e domestici in Italia.

Il 21 marzo 2024 è il click day programmato dal Ministero dell’Interno per l’assunzione di lavoratori subordinati non stagionali (compresi colf e badanti) extracomunitari. La pre-compilazione delle domande sul portale ALI (portaleservizi.dlci.interno.it/AliSportello/ali/home.htm) si effettua il 20 marzo dalle 8.00 alle 18.00.

Le domande per far entrare e assumere regolarmente risorse extra-UE in Italia rientrano nell’ambito del Decreto Flussi che prevede per quest’anno 151mila quote autorizzate dal governo.

Ingresso e assunzione di lavoratori extra-UE

L’ingresso in Italia di extra-UE ai fini dell’assunzione con contratto di lavoro è regolato da un sistema di quote annue stabilite anno per anno, ad eccezione di alcuni settori professionali.

Un Decreto Flussi che stabilisce la quota massima di ingressi consentiti in base alle esigenze lavorative.

Per fare domanda di assunzione, il datore di lavoro interessato deve dichiarare un redditonon inferiore ai 20mila o ai 27mila euro, in base al nucleo familiare.

Se affetto da patologie o disabilità, invece, non deve rispettare requisiti reddituali ma deve possedere l’asseverazione di un professionista abilitato, per il reddito e per le condizioni contrattuali offerte al lavoratore da assumere.

Domanda di assunzione con Decreto Flussi

La richiesta telematica inoltrata tramite lo Sportello Unico per l’Immigrazione (portaleservizi.dlci.interno.it/) corrisponde alla domanda di permesso di soggiorno per motivi di lavoro, con impegno a regolare assunzione.

Ricevuta la domanda, lo Sportello Unico (SUI) rilascia il nulla osta al lavoro se la richiesta di assunzione avanzata dal datore di lavoro rispetta le seguenti condizioni:

  1. deve rientrare nell’ambito della quota annualmente stabilita dal decreto flussi;
  2. non deve esistere alcun lavoratore Italiano, comunitario o extracomunitario iscritto nelle liste di collocamento o censito come disoccupato disponibile ad accettare il lavoro in questione. Tale verifica non è necessaria per assumere i lavoratori stagionali;
  3. non devono esserci motivi ostativi da parte della questura.

La procedura di ingresso e assunzione

Il datore di lavoro sarà avvisato dell’avvenuto rilascio del nulla osta tramite una comunicazione all’indirizzo di posta elettronica indicato e potrà scaricare direttamente il nulla osta accedendo al Portale Servizi-ALI.

Entro 8 giorni lavorativi dall’ingresso in Italia, il lavoratore extra-UE deve cercare il Sportello Unico competente e consegnare la documentazione richiesta allo Sportello Unico, che lo aiuta a ottenere codice fiscale e contratto di soggiorno e a richiedere il permesso di soggiorno.

Decreto Flussi 2024: le prossime date in calendario

Per il 2024 i click day erano stati previsti per febbraio, ma a ridosso del termine è stato disposto il rinvio. A modificare il calendario dei click day è stato un DPCM notificato con Circolare dell’Interno il 29 gennaio 2024, che ha rimandato di oltre un mese le date inizialmente in programma per il 5, il 7 e il 12 febbraio.

Qui di seguito il calendario delle prossime assunzioni di lavoratori:

  • 21 marzo dalle ore 9: invio delle domande per gli altri lavoratori subordinati non stagionali (anche del settore dell’assistenza familiare e socio-sanitaria);
  • 25 marzo dalle ore 9: invio delle domande per i lavoratori stagionali.

Tutte le istruzioni sul portale ufficiale.