I segreti del colloquio di lavoro

di Redazione PMI.it

scritto il

Consigli utili per i giovani per affrontare con successo i primi colloqui di lavoro e il programma promosso nelle università italiane da Orienta.

Il colloquio di lavoro è sicuramente uno step che preoccupa e non poco gli studenti universitari che, terminato il percorso di studi e si preparano ad affacciarsi nel mondo del lavoro. Oltre a capire come prepararsi al meglio al colloquio, senza improvvisare, è anche importante conoscere dinamiche e modalità di approccio specifiche, utili anche ad evitare alcuni degli errori più comuni commessi dai candidati.

=> Il colloquio per essere assunti

Conoscere gli errori da evitare

Tra le cose da fare e sapere in vista di un colloquio di lavoro:

  • informarsi per bene e in maniera approfondita riguardo l’azienda presso cui ci si appresta a fare un colloquio di lavoro;
  • prestare attenzione al portamento mostrarsi curiosi e pronti a mettersi in gioco;
  • parlare di sé stessi cercando di far emergere le proprie competenze, mettere in luce i propri punti di forza e mostrare di possedere le cosiddette soft skills, o competenze trasversali, ossia quelle indispensabili doti umane che fanno la differenza e rappresentano valori decisivi per un’assunzione (spirito di sacrificio, determinazione saper stare con gli altri senso del dover e così via), il tutto essendo consapevoli che essere nervosi è normale;
  • essere nervosi, l’importante è riuscire a far emergere Le soft skills o competenze trasversali, come lo , sono valori decisivi per un’assunzione. È bene, inoltre, fare domande pertinenti, essere convincenti ma soprattutto, per prima cosa, essere se stessi.

=> Colloquio di lavoro in inglese: consigli utili

Tra le cose da non fare in vista di un colloquio di lavoro:

  • farsi accompagnare dai genitori, dalla fidanzata o dal fidanzato, magari facendoli partecipare attivamente alle domande di rito;
  • non prestare attenzione all’abbigliamento, ad esempio presentandosi con gli occhiali da sole o con vestiti non adeguati e professionali;
  • rispondere al telefono o ad un messaggio mentre sta interloquendo con il selezionatore;
  • rivolgersi al selezionatore in modo troppo confidenziale, scambiandolo per un amico o uno di famiglia.

=> I 5 errori imperdonabili nel colloquio

I segreti del colloquio di lavoro spiegati agli universitari

Per aiutare i giovani ad arrivare preparati a questo importante passo, l’agenzia per il lavoro Orienta sta promuovendo nelle università italiane un programma per far capire ai ragazzi presentarsi nella maniera giusta e consapevole agli incontri con le aziende e superare con successo questo passaggio decisivo per la ricerca di un lavoro e per l’assunzione. L’iniziativa si inserisce all’interno dei Career Day delle Università ed è denominata “I segreti del colloquio di lavoro”.

Il programma promosso da Orienta si svolge in due step:

  1. una formazione teorica sui principali aspetti e informazioni utili sul colloquio di lavoro fornendo nozioni anche di carattere psicologico;
  2. una parte pratica in cui vengono coinvolti i manager delle risorse umane delle aziende principali del territorio per una simulazione “reale” di un colloquio di lavoro.

=> Il CV del futuro

I primi incontri hanno messo in evidenza le lacune e l’impreparazione dei giovani ad affrontare al meglio un colloquio di lavoro.

La responsabilità di tale impreparazione non è dei ragazzi ai quali nessuno (o pochi) hai mai spiegato e insegnato come si affronta un colloquio di lavoro.

Spiega Giuseppe Biazzo, Amministratore Delegato di Orienta, che aggiunge:

Cercare lavoro è un lavoro e non si può improvvisare.

Ecco perché i ragazzi devono essere messi nella condizione  per metterli nelle migliori condizioni di trovare un’occupazione, anche predisponendo iniziative e programmi in collaborazione tra le scuole e gli intermediari del lavoro.

I Video di PMI

Decreto Agosto: misure per le imprese