Start up: il progetto Ri-Nascimento 3.0

di Roberto Rais

scritto il

Si chiama Ri-Nascimento 3.0 e desidera essere una sorta di passaggio generazionale di conoscenze tra gli imprenditori affermati e le giovani start up in settori più o meno di nicchia.

Un vero e proprio scambio di informazioni e di conoscenze tra le figure senior e quelle junior, recentemente presentata all’Hard Rock Cafe dal presidente di Confcommercio Firenze Jacopo De Ria, dal presidente dei Giovani Imprenditori Francesco Mereu, dall’assessore comunale allo Sviluppo economico Giovanni Bettarini e da Corrado Malacarne, direttore commerciale della Banca Federico del Vecchio.

=> Scopri tutti i finanziamenti alle Start up

Ma come funzionerà il nuovo progetto? Sostanzialmente, alla base di tutto c’è l’esigenza, da parte dei giovani imprenditori, di poter attingere conoscenze e competenze da parte dei colleghi più esperti che, per l’occasione, elargiranno suggerimenti e consigli utili per favorire una rapida crescita delle start up.

Non è d’altronde un caso che una rilevante fetta di start up “muoia” nell’arco del primo triennio di attività proprio a causa delle carenze di competenze gestionali e manageriali, o ancora perché vengono sottovalutate le risorse finanziarie necessarie, dimostrando gravi pecche in fase di budgeting.

=> Fallimenti imprese: il 50% chiude in 5 anni

L’inesperienza si rivela dunque essere uno dei grandi “mali” delle start up. Un male non certo incurabile, grazie anche al nuovo progetto Ri-Nascimento.

Per maggiori informazioni, consultare il sito internet della ConfCommercio di Firenze.