Digital Magics presenta il White Paper per le startup

di Filippo Vendrame

scritto il

Digital Magics presenta il White Paper per le startup: una proposta in otto punti al Governo Italiano per dare nuovo vigore al sistema dell’innovazione in Italia e per promuovere un’azione politica mirata a favore delle startup digitali e delle loro potenzialità. Il White Paper di Digital Magics intende segnare il punto di partenza per una riflessione più ampia, che coinvolga tutti i protagonisti della filiera digitale italiana, lasciando spazio a nuovi spunti, idee, osservazioni di tutti gli operatori che vogliano condividere la stessa visione e la stessa ambizione.

=> Innogest SGR e Digital Magics per lo sviluppo delle startup

Il White Paper per le startup presentato da Digital Magics può essere riassunto in 8 punti fondamentali: agevolazioni fiscali per le startup; Startup, veicolo di open innovation per le PMI; potenziare il crowdfunding; gli investimenti degli OICR in innovazione; l’industria del risparmio e le Startup; fondi di matching per Seed Capital; accelerare l’internazionalizzazione delle startup italiane; il finanziamento regionale. Il White Paper per le startup è stato presentato ufficialmente da Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente di Digital Magics e Layla Pavone, Partner di Digital Magics, all’interno dell’Internet Festival 2015 nel panel di discussione Supernova organizzato da Talent Garden e Digital Magics. Hanno collaborato alla redazione del White Paper aziende e professionisti partner di Digital Magics: Cattaneo Zanetto & Co., DLA Piper, Electa Group, Intermonte, SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali, Integrae SIM, Talent Garden, Tamburi Investment Partners e il Digital Champion Napoli Giovanni De Caro.

Fonte:White Paper

I Video di PMI