Chatter, comunicazione aziendale social

di Alfredo Bucciante

scritto il

Social network in ufficio: addio problemi di privacy violata tra dipendenti e datori di lavoro con Chatter, servizio di comunicazione ma ad esclusivo uso aziendale. Niente distrazioni provenienti dall'esterno: una volta dentro si parla solo di lavoro!
Ci si registra con la propria email aziendale, e si entra direttamente, oppure si riceve un invito da qualcuno che ha già  creato un profilo per quell'azienda.

Il servizio si presenta con la classica visualizzazione a scorrimento verticale di aggiornamenti. Quindi, possiamo dire che a dispetto del nome è più un social network che una chat.

Oltre ai messaggi, che invece della tipica domanda “Cosa stai facendo?” qui hanno un più professionale “Di che cosa ti stai occupando?“, si possono inserire direttamente file o link da condividere con gli altri.

Il meccanismo, più in generale, può essere un po' limitante se ad esempio il proprio gruppo è slegato dalla presenza di un sito, perché magari è ancora da realizzare. Oppure nel caso in cui si vogliano far partecipare collaboratori esterni, sprovvisti però di un indirizzo aziendale. In questo caso bisogna fornirgliene uno, pena l'impossibilità  di entrare nel sistema.

C'è poi anche una versione desktop, da scaricare. In questo caso si possono inserire file da condividere semplicemente trascinandoli in un'apposita area.