Start Up 2.0, un premio per le migliori applicazioni mobili

di Alfredo Bucciante

scritto il

Avete un'applicazione per dispositivi mobili nel cassetto? Allora vi diciamo subito che avete tempo fino al 27 maggio per sottoporla al premio europeo Start Up 2.0.

Farlo è molto semplice, basta andare nell'apposita sezione Submit del sito, e seguire la procedura inserendo il nome del progetto, un indirizzo web di riferimento, una piccola descrizione e il o i sistemi operativi per i quali è stata sviluppata.

Successivamente, chiunque potrà  votarle, e le migliori 5 formeranno la rosa dei finalisti. Questi ultimi avranno modo di presentare i propri progetti a Bilbao, nella Nonick Conference che si svolgerà  i prossimi 17 e 18 giugno.

Sarà  quindi una giuria a decretare il vincitore finale. Cosa si vince? In sostanza la gloria, come si suol dire, che però in un contesto del genere significa visibilità  e quindi posibilità  concrete di essere scelti per un finanziamento.

La giuria è di tutto rispetto, tra imprenditori di Internet e protagonisti di storie di successo legate a Internet. Sono: Ivan Brezak, Arda Kutsal, Gianluca Dettori, Berislav Lopac, Milan Cermak, Conor O'Neill, Patrick de Laive e Alex Barrera.

Se non avete un'applicazione online da presentare, sarà  comunque un'occasione per votarle, e dare un'occhiata a vincitori e non per scoprirne di nuove. Avevamo già  parlato di Start Up 2.0, che all'epoca era invece un concorso solo per applicazioni online. Sengo dei tempi che cambiano?