OpenOffice 3, cosa bolle in pentola?

di Gianluca Rini

scritto il

Il rilascio della versione 3 della nota suite di Office Automation sta per arrivare. I rumor parlano di inizio autunno, qualcuno si spinge oltre e ipotizza l’inizio di Settembre.

Le novità che verranno introdotte saranno parecchie e potrebbero dare una grossa spallata a quella che è la suite per eccellenza: Microsoft Office.

Come si legge sul blog di gobanquet ci saranno novità su vari fronti:

  • scrittura del codice nativamente per Mac, quindi per Mac OS X (penso da 10.5 in su);
  • già da tempo si parla di un client di posta incluso;
  • calendario, agenda ed altre funzioni di organizer;
  • integrazione con vari formati e varie piattaforme (per esempio WordPress o PDF);
  • estensioni importabili con il modello Firefox (a questo punto c’è da pensare che il client sarà Thunderbird).

Sicuramente altre novità non sono ancora emerse e bisognerà aspettare un altro po’. Intanto vorrei lanciare una provocazione: cosa manca, secondo voi, in OpenOffice? Cosa trovereste utile?

UPDATE: uscite le date di rilascio, sembrerebbe che la release stable sarà pronta per il 2 Settembre.