Mandare fax con Outlook

di Stefano Ferrario

scritto il

Anche se molti dicono che il fax è ormai uno strumento obsoleto per non dire preistorico, in ogni ufficio che si rispetti ne troviamo uno.

Probabilmente morirà un paio d’anni dopo la diffusione capillare della posta elettronica certificata, ma chi può dirlo?

La conferma di una prenotazione della casa vacanze, l’accettazione di un’offerta, la registrazione di un dominio, la registrazione di un contratto per attivare un ADSL, sono tutte procedure che comprendono l’invio di un fax firmato per comprovare quanto accaduto.

Ma uno che non possiede il fax? Può usare Outlook, ma anche Word o Excel. Il fax di Windows non è altro che una stampante virtuale; se noi mandiamo in stampa un documento si aprirà una finestra dove inserire il numero di telefono e il destinatario.

Naturalmente dobbiamo possedere un “vecchio” modem 56K collegato da una parte al nostro PC e dall’altra alla linea telefonica.

Per mandare un fax da Outlook, la prima cosa da verificare è se abbiamo installato il servizio “Trasporto posta e fax”; nell’installazione di default è escluso, quindi andiamo su “Account di posta elettronica” nel menù strumenti e poi Visualizza o cambia gli account di posta esistenti. Se non c’è selezioniamo Aggiungi/Altri tipi di Server.

Ora riavviamo l’Outlook e apriamo un Nuovo messaggio di posta. Nel campo A.. inseriamo il numero di fax con questa sintassi: [fax:numero fax]. Per esempio: [fax:+3901234567890] Digitiamo a questo punto Oggetto e Messaggio e clicchiamo su Invia.

Se vogliamo includere un frontespizio, scegliamo Account di posta elettronica dal menù Strumenti. Selezioniamo Trasporto posta e fax, quindi facciamo click su Cambia. Selezioniamo la casella di controllo “Includi frontespizio”, scegliamo un frontespizio, quindi clicchiamo su OK.

Infine possiamo anche allegare un documento, sarà inserito come seconda pagina dopo il messaggio. Attenzione a non farsi prendere la mano e inviare foto, dall’altra parte c’è un fax che stampa in bianco e nero con una risoluzione bassissima.